Per gli amanti della poesia
 

Focomelico ad*****

cristina punto e basta 1 Giu 2016 21:54
Così per caso
ti lasciai il passo,
infilata com’ero
sotto il tuo zerbino
di tristezze composte.
Un esercito di setole
là sopra, a contendersi
lo striscio impudente
di una suola fallata.
La chiave di volta era un
No.
Eppure fossile e ostinata
me ne stavo zitta
sulla soglia,
ostaggio di un'oscillazione
tra un se e un ma,
o forse solo
in attesa di un tuo
focomelico ad*****.
danilob 2 Giu 2016 14:15
cristina punto e basta <anits.irc.27@gmail.com> wrote:
> Così per caso
> ti lasciai il passo,
> infilata com’ero
> sotto il tuo zerbino
> di tristezze composte.
> Un esercito di setole
> là sopra, a contendersi
> lo striscio impudente
> di una suola fallata.
> La chiave di volta era un
> No.
> Eppure fossile e ostinata
> me ne stavo zitta
> sulla soglia,
> ostaggio di un'oscillazione
> tra un se e un ma,
> o forse solo
> in attesa di un tuo
> focomelico ad*****.
>

Poi alla fine vi siete stretti la mano?
josef knecht 4 Giu 2016 10:08
nella prima strofa, e qui e là avrei cambiato l'ordine dei versi, mi suonerebbe
meglio, forse perché così mi lascia questo senso di autopunizione che la
poesia non riesce a salvare.

Ciao

Jk
Credibile Hulk 4 Giu 2016 19:33
danilob ha usato la sua tastiera per scrivere :
> cristina punto e basta <anits.irc.27@gmail.com> wrote:
>> Così per caso
>> ti lasciai il passo,
>> infilata com’ero
>> sotto il tuo zerbino
>> di tristezze composte.
>> Un esercito di setole
>> là sopra, a contendersi
>> lo striscio impudente
>> di una suola fallata.
>> La chiave di volta era un
>> No.
>> Eppure fossile e ostinata
>> me ne stavo zitta
>> sulla soglia,
>> ostaggio di un'oscillazione
>> tra un se e un ma,
>> o forse solo
>> in attesa di un tuo
>> focomelico ad*****.
>>
>
> Poi alla fine vi siete stretti la mano?

rooooooootfl

--
http://credibilehulk.blogspot.it/
cristina punto e basta 15 Giu 2016 01:17
Il giorno sabato 4 giugno 2016 10:08:02 UTC+2, josef knecht ha scritto:
> nella prima strofa, e qui e là avrei cambiato l'ordine dei versi, mi
suonerebbe meglio, forse perché così mi lascia questo senso di autopunizione
che la poesia non riesce a salvare.
>
> Ciao
>
> Jk

In effetti penso anch'io che avrei potuto smussarla qua e là, però, una cosa
che non mi piace fare è correggere. Questa mi è venuta così. Punto sulla
prossima. Comunque grazie del commento, mi ha fatto piacere
Pier 19 Giu 2016 19:06
Il 01/06/2016 21:54, cristina punto e basta ha scritto:
> Così per caso


> in attesa di un tuo
> focomelico ad*****.

nun ciaffaccio
a capir, comprendir
cristina punto e basta 20 Giu 2016 00:43
Il giorno domenica 19 giugno 2016 19:06:45 UTC+2, Pier ha scritto:
> Il 01/06/2016 21:54, cristina punto e basta ha scritto:
>> Così per caso
>
>
>> in attesa di un tuo
>> focomelico ad*****.
>
> nun ciaffaccio
> a capir, comprendir

A volte sai, capita di stare in attesa
pur sapendo che è un'attesa inutile.
Ci sono situazioni che sono sempre
in stallo e ti aspetti che sia l'altra
parte a chiudere la porta,
anche se non sa o forse non ha
la capacità di farlo definitivamente.
Ecco, questo per me è un focomelico ad*****.
Pier 21 Giu 2016 13:21
Il 20/06/2016 00:43, cristina punto e basta ha scritto:
> Ci sono situazioni che sono sempre
> in stallo e ti aspetti che sia l'altra

non condivido tale cronica tristezza
a oltranza
Cosa dirai ad Allah quando sarai al suo cos-petto ?
cristina punto e basta 21 Giu 2016 14:17
Il giorno martedì 21 giugno 2016 13:21:43 UTC+2, Pier ha scritto:
> Il 20/06/2016 00:43, cristina punto e basta ha scritto:
>> Ci sono situazioni che sono sempre
>> in stallo e ti aspetti che sia l'altra
>
> non condivido tale cronica tristezza
> a oltranza

Oibó, si sente così tanto la mia tristezza cronica? Fatico a prenderne
coscienza, dico sul serio.
Ora che mi ci fai pensare, mi rendo conto di esserne persino attratta e non mi
dispiace questo "status",
è come essere sintonizzati su un c*****e ad un
livello superiore, non so se riesco a spiegarmi e
in genere, mi colpiscono veramente solo le persone in cui percepisco la stessa
tristezza di fondo.
Comunque hai ragione, sono in ritardo con le pulizie
di primavera, devo far spazio dentro di me e trovare
energia nuova e positività. Ora mi impegno, lo giuro.


> Cosa dirai ad Allah quando sarai al suo cos-petto ?


Quando sarà al mio cos-petto ... gli dirò:

Ce lo facciamo un ultimo caffè?
Pier 21 Giu 2016 22:44
Il 21/06/2016 14:17, cristina punto e basta ha scritto:

>> non condivido tale cronica tristezza
>> a oltranza
>
> Oibó, si sente così tanto la mia tristezza cronica?

nel mio mal
sto tanto ben

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Per gli amanti della poesia | Tutti i gruppi | it.arti.poesia | Notizie e discussioni poesia | Poesia Mobile | Servizio di consultazione news.