Per gli amanti della poesia
 

Guerra, sola igiene del mondo

pecco 25 Ago 2015 04:25
Se da bambino sognavo un mondo senza guerra
perché mio padre era cresciuto senza suo padre
crescendo anch'io ho desiderato per la Terra
di tornare ad essere fiera di essere una madre.

E leggendo e viaggiando alla fine io ho capito
che chi definì la guerra sola igiene del mondo
non era un pazzo o un guerrafondaio incallito
ma uno che aveva compreso l'essere umano a fondo.

E ora sogno anch'io una guerra, ma una, una sola,
che spazzi via tutta la gentaglia che ci danneggia,
che faccia piazza pulita di chi coi caccia vola
o di chi a caccia va, con una fede che rumoreggia.

Sogno che tutti i dittatori africani dalla a alla zeta
spariscano assieme al coreano e allo stato islamico
e sogno che chi ha in mano le chiavi del pianeta
pensi alla fame nel mondo in un rigurgito messianico.

E visto che anche la mia generazione pare aver perso
auspico un colpo di coda che faccia fuori i prepotenti,
la speranza resta dare a mio figlio un mondo diverso,
in caso contrario torni davvero la deriva dei continenti.
pgm 27 Ago 2015 19:55
Il 25/08/2015 04:25, pecco ha scritto:
> Se da bambino sognavo

> E leggendo e viaggiando alla fine io ho capito
> che chi definì la guerra sola igiene del mondo
> non era un pazzo o un guerrafondaio incallito
> ma uno che aveva compreso l'essere umano a fondo.
>
> E ora sogno anch'io una guerra, ma una, una sola,
> che spazzi via tutta la gentaglia che ci danneggia

Tommaso Moro voleva questo, sapendo di morire illuso
Ora bisognerebbe dimezzare la popolazione mondiale
...ma come si deve far ...?

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Per gli amanti della poesia | Tutti i gruppi | it.arti.poesia | Notizie e discussioni poesia | Poesia Mobile | Servizio di consultazione news.